Chi sono i lavoratori domestici

 

Rientrano nella definizione di collaboratore domestico diverse figure ormai ben conosciute nella vita quotidiana delle famiglie italiane: la donna delle pulizie – la cosiddetta colf – , la tata, il cuoco, il cameriere, il giardiniere, l’autista, coloro che badano ai malati, agli anziani e ai disabili – i cosiddetti badanti.

Spesso svolgono più di un ruolo nella vita domestica, con mansioni che includono lavare, stirare, fare la spesa, cucinare, badare ai bimbi e agli anziani, guidare la macchina, accompagnare la famiglia in vacanza.

In senso lato, i lavoratori domestici sono coloro che prestano la propria attività lavorativa con continuità all’interno di una comunità di tipo familiare, agevolandone in qualche modo il funzionamento.

 

(Fonte: www.stranieriinitalia.it)

Torna alle guide sul lavoro domestico